Il reporting : come migliorarlo

Mi piange il cuore quando vedo che da un bel datawarehouse poi vengono partoriti dei report insipidi, buoni solo per salvare in Excel e “smandruppare” i dati, vorrei sempre vedere gli utenti creare qualcosa di bello e utile.

Ma perchè certi report che pure hanno tutti i dati che servono capita che non vengono apprezzati dai destinatari ?

… e come sappiamo se gli utenti finali ( il management) non vedono il reporting come uno strumento “chiave” … il progetto “appassisce”

Secondo me non è ne un problema di tool ne un problema di capacità “artistiche” dei creatori dei report. Basta applicare una serie di regole per migliorare il reporting e renderlo un qualcosa di apprezzato e indispensabile.

Vediamo qualche suggerimento

1. Le cose importanti in risalto

Quando un utente guarda un report deve riuscire subito ad indivuare quello che serve, per fare questo possiamo “giocare” con posizionamento delle informazioni, colore e font

2. Performance

Qualche dato che riassuma la performance ( i Kpi ) permette di dare delle informazioni sintetiche che velocizzano la lettura

3. Solo quello che serve

Mettere i dati che non servono o che possono creare letture differenti genera solo confusione. Esempio: se riporto un confronto actual vs budget, riportare anche i dati degli anni precedenti potrebbe generare doppie letture ( “siamo sotto al budget però andiamo meglio dell’anno scorso quindi andiamo bene” )

4. Visione di insieme

Dove possibile possiamo dare molto valore aggiunto al ns report se riusciamo a dare informazioni che riguardano più “visioni” del business … ad esempio in un report del fatturato potrebbe essere interessante dare anche informazioni sull’ordinato “aperto”,  la situazione di turnover dei clienti o qualcosa che riguardi i costi

5. L’equilibrio

Beh … che dire … esistono cose belle e intramontabili, spesso dietro a questa bellezza si nasconde il rapporto aureo  (quello alla base della serie di Fibonacci ) … provate anche per gioco ad applicarlo nel reporting.

Per concludere un paio di link utili per approfondire l’argomento :

Corso “LE REGOLE PER MIGLIORARE IL REPORTING”

Libro di Mario Livio “La sezione aurea”

Articolo precedente
Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: